Breitling presenta la collezione Top Time Classic Cars Squad

Una distintiva celebrazione del design e della libertà: la Top Time Classic Cars Capsule Collection di Breitling rende omaggio alle classiche auto sportive degli anni ’60.

Questo trio anticonvenzionale di cronografi da corsa si ispira alla Chevrolet Corvette, alla Ford Mustang e alla Shelby Cobra, tre icone della cultura automobilistica americana. Gli orologi in sé sono un tributo ai modelli Top time di Breitling degli anni ’60, disegnati per i «professionisti giovani e attivi.» Le reinterpretazioni attuali in chiave moderna-retrò sono forse ancora più giovanili e scanzonate.

«Quello che conta è il viaggio, non il tempo e il momento. E questo vale sia quando sei fermo ad armeggiare sotto il cofano sia quando ti stai godendo una fuga domenicale per celebrare queste splendide macchine.», dichiara il CEO di Breitling Georges Kern.

I dirompenti cronografi con un tocco di stile automobilistico si distinguono per gli audaci colori del quadrante, con inserti in arancione e giallo o rosso e blu, e i cinturini in tema in pelle di vitello. I fondocassa in acciaio inossidabile hanno inciso il logo della singola auto con una precisione impressionante, e i pulsanti del cronografo mettono in risalto il quadrante. Tutti e tre gli orologi sono impermeabili fino a 10 bar (100 metri).

La serie include il Top Time Chevrolet Corvette in rosso e nero, ispirato al design impattante della Corvette C2 che risale alla metà degli anni ‘60, modello che gli appassionati chiamavano anche «Sting Ray». Curiosità: Sapevi che il fabbricante di automobili Louis Chevrolet era un pilota da corsa svizzero nato a La Chaux-de-Fonds, capitale dell’orologeria? Poi troviamo la versione verde e marrone del Top Time Ford Mustang, ispirato al modello sviluppato in tempi record nel 1964 che ha dato il via a un nuovo genere di vettura sportiva compatta ed economica. Non tardò molto a posizionarsi come icona, anche grazie al successo tra le rock star e gli attori di Hollywood e al ruolo importante giocato nel cinema. Il Top Time Shelby Cobra in versione blu e marrone completa il trio. Il nostro mood board per questo orologio ruota intorno alla formidabile auto creata da Carroll Shelby, leggendario pilota e progettista. Nata per le corse degli anni ‘60, questa vettura sportiva combinava la classica struttura del telaio britannico con l’inventiva ingegneristica motoristica americana. L’orologio strizza l’occhio a una delle sue livree distintive, quella blu con strisce da corsa bianche. 

Le casse da 42 mm delle versioni del Chevrolet Corvette e del Ford Mustang ospitano un Calibro Breitling 25 certificato COSC, un movimento cronografo automatico a 1/8 di secondo con riserva di carica di circa 42 ore. Entrambi gli orologi presentano una scala tachimetrica e tre contatori neri in contrasto. Nei loro quadranti sono riprodotti i loghi delle auto all’altezza delle ore 12.

Il Top Time Shelby Cobra ha una cassa da 40 mm, quindi leggermente più piccola, che ospita un Calibro Breitling 41 certificato COSC, un movimento cronografo automatico a 1/4 di secondo con riserva di carica di circa 42 ore. Ha una scala tachimetrica bianca e due contatori bianchi in contrasto, oltre al logo della Cobra a ore 6.

Ma questa tradizione automobilistica non è solo un inno alle corse. Parliamo di un veicolo in grado di trasmettere una sensazione di libertà e piacere. Al punto che correte il rischio di perdere la cognizione del tempo...

Tre icone della cultura automobilistica americana

La seconda generazione di Chevrolet Corvette, distribuita tra il 1963 e il 1967, è la versione più ricercato di questa leggenda americana. Il modello speciale «Sting Ray» si ispirò a un prototipo di vettura da corsa. Grazie al suo corpo sinuoso ed elegante, conserva ancor oggi tutto il suo appeal. Le sue performance in strada e in pista fanno sognare da sempre gli appassionati di tutto il mondo.

Prodotta tra il 1964 e il 1969, la prima generazione di Ford Mustang colpiva per il design compatto e sportivo nonché per il prezzo conveniente. Presto divenne una vettura iconica, amata da rock star e attori, mentre offriva versioni adatte alle famiglie e altre ideali per gli sportivi appassionati di corse. Fece inoltre la sua comparsa in alcuni dei film più popolari dell’epoca. Gli appassionati delle automobili sanno che l’originale Mustang ha contribuito a definire il mito di un’intera generazione. Un’autentica leggenda ancora in produzione, che riveste la stessa importanza per i clienti odierni così come negli anni ‘60.

Nei primi anni ’60, il vincitore di Le Mans Carrol Shelby immaginò un’auto che combinasse il telaio britannico e l’ingegneria motoristica americana. Creò quindi la Shelby Cobra, un’auto sportiva che integrava sapientemente un telaio agile e leggero e un motore potente e affidabile come il big-block americano. Alla sua presentazione nel 1962, la Cobra riscosse un successo immediato. La Shelby Cobra originale è ancor oggi un’auto incredibilmente veloce e ricercata.