il potente orologio sportivo multifunzione di Breitling

Il Super Chronomat, l’orologio più audace di Breitling, è la scelta per eccellenza di chi desidera un segnatempo sinonimo di equilibrio tra robustezza e stile. 

Ispirato al modello «Frecce Tricolori» creato da Breitling per i piloti della pattuglia acrobatica dell’aviazione italiana nel 1983, il Super Chronomat è un potente orologio sportivo multifunzione, elegante anche per la sera.

«Con questo orologio ci si fa notare, senza troppe accortezze», dichiara il CEO di Breitling Georges Kern. E aggiunge: «Nonostante il suo carattere deciso e robusto, il suo stile resta sempre inconfondibile.»

Fedeli al Chronomat originario, anche in questo caso i cavalieri proteggono il vetro zaffiro. Quelli a ore 3 e a ore 9 sono intercambiabili, così chi lo indossa può utilizzarli sia per il countdown che per il countup. Queste sono le principali caratteristiche dei modelli della collezione Super Chronomat: cassa da 44 millimetri, lunetta in acciaio inossidabile con inserto in ceramica – il primo su un Chronomat – e, a scelta, un cinturino in caucciù ispirato al «Rouleaux» o l’iconico «Rouleaux» in metallo con chiusura a farfalla. Il nuovo cinturino in caucciù è creato con tecniche all’avanguardia di stampo a iniezione. Le tre texture differenti – opaco, liscio e intrecciato – gli conferiscono una notevole profondità.

Tre combinazioni di colore

Il Super Chronomat B01 44 si presenta in tre versioni: due con quadrante e lunetta in blu o in nero e cassa in acciaio inossidabile; la terza è una ricca combinazione quadrante-lunetta color marrone con cassa in oro rosso 18 carati. Tutte le versioni sono caratterizzate da contatori argentati del cronografo a contrasto e sono alimentati dal Calibro di manifattura Breitling 01 certificato COSC (circa 70 ore di riserva di carica). Impermeabilità di questi modelli: fino a 200 metri.

Per chi desidera un’opzione speciale, è disponibile una versione con quadrante nero e modulo UTC incastonato nel bracciale «Rouleaux». Facendo riferimento all’ora universale, offre la possibilità di tenere traccia di un secondo fuso orario, una peculiare caratteristica di Breitling che risale agli anni ’80.

Calendario bisestile

Come fa intendere il suo nome, il Super Chronomat 44 Four-Year Calendar è caratterizzato da un calendario semi-perpetuo che deve essere regolato soltanto ogni anno bisestile – oppure ogni 1461 giorni. È disponibile in due versioni: quadrante nero con contatori del cronografo tono su tono, lunetta in acciaio inossidabile con inserto in ceramica nera e dettagli in oro rosso 18 carati oppure quadrante blu con contatori del cronografo tono su tono e lunetta in oro rosso 18 carati con inserto in ceramica blu. Impermeabile fino a 100 metri, questo segnatempo è alimentato da un Calibro Breitling 19, un movimento cronografico certificato COSC con calendario semi-perpetuo con indicatori per giorno, data, mese e fase lunare.

Un’icona della sua epoca

Quando introdusse il Chronomat nel 1984, Breitling segnò il ritorno dei segnatempo meccanici svizzeri dopo il dominio sul mercato degli orologi al quarzo durante gli anni ’70. L’imponente nuovo orologio meccanico si dimostrò vincente – sfidando i suoi leggeri rivali al quarzo grazie alle sue audaci proporzioni e diventando un’icona della sua epoca.

Breitling e Chronomat hanno anche celebrato il centesimo anniversario con stile, segnando il ritorno del cronografo meccanico sul quale il brand aveva fondato la propria reputazione internazionale. Questa eredità tecnica, combinata con codici di design particolarmente eleganti, hanno reso il Chronomat l’orologio sport-chic per eccellenza del suo tempo. Oggi si ripresenta di nuovo per i supereroi di tutti i giorni, alla ricerca della prossima grande avventura.