BREITLING × DEUS

Breitling and Bentley

BREITLING E DEUS

La partnership di Breitling con il brand australiano di lifestyle Deus Ex Machina è stata fonte di ispirazione per il nostro Top Time Deus, un orologio robusto dal design rétro, pensato per gli dei e le dee in carne e ossa che vivono e amano una vita all’insegna dell’avventura. Nell’ambito di questa nuova ed esilarante partnership, ora Breitling è anche il cronometro ufficiale del Deus Swank Rally, l’epico campionato motociclistico che rende omaggio alle moto del passato in diverse parti del mondo, tra cui Italia, Francia, Australia e Bali. 

Qhubeka

CHI È DEUS EX MACHINA

Deus Ex Machina (divinità della macchina) fece irruzione nella coscienza culturale australiana nel 2006 con alcune moto splendidamente customizzate e un’idea davvero apprezzata da Breitling: fare qualcosa è più divertente che possederla soltanto. Deus Ex Machina è più di un marchio: è una cultura. La sua apertura e il suo entusiasmo hanno una grande risonanza nelle persone, ovunque si trovino.

Deus (pronunciato «day-us») non è nato solo per vendere motociclette fabbricate a mano e abbigliamento di qualità per spiriti liberi, ma anche per celebrare una cultura basata sulla creatività. Sono tutti benvenuti sotto la sua egida, dove vige il rispetto per l’onestà e il piacere di godere della macchina. Inclusione, autenticità, entusiasmo: valori semplici e sinceri che hanno messo le ali a Deus Ex Machina in tutto il mondo. Deus Ex Machina dice semplicemente che non esiste «un modo giusto» di essere individualisti, ma siamo tutti fatti della stessa pasta.

Qhubeka

SCOPRITE LA DEUS SQUAD DI BREITLING

I membri della Breitling Deus Squad condividono tutti un DNA radicale, sono noti per fare qualsiasi cosa con entusiasmo e rifuggono dalle descrizioni semplici. Un esempio tra tutti è il californiano Forrest Minchinton, un membro della Squad tanto appassionato di surf quanto di moto. «Tutto sta nel tenere salde le redini della propria vita, e se si può fermare il tempo mentre lo si misura, meglio ancora», afferma. Sono parole che ben si addicono anche ad ogni altro membro della Deus Squad di Breitling, in cui si annoverano anche la competitiva surfista hawaiana Sierra Lerback e l’ingegnere e designer motociclistico francese Jeremy Tagand. Tutti e tre hanno collaborato con Deus Ex Machina per anni e ora sono entrati a far parte del suo robusto e impavido sangue. Breitling è entusiasta di averli nella sua squadra per il lancio di un segnatempo che esprime il loro approccio senza limiti alla vita.

Qhubeka

TOP TIME DEUS LIMITED EDITION

Coprogettato con Deus Ex Machina, il cronografo Top Time Deus ricorda l’orologio Breitling originale degli anni ʽ60 ed è un vero e proprio tributo allo spirito nomade. Il primo Top Time aveva una missione chiara: soddisfare le esigenze dei «professionisti giovani e attivi» con una gamma di «cronografi ultramoderni». Lo spirito rétro dell’edizione odierna sfoggia un fascino destinato a durare. Non si tratta di misurare il tempo, bensì di espanderlo ovunque si senta il richiamo dell’avventura.

Audace ma raffinata, questa nuova versione presenta un cinturino in pelle di vitello ispirato alle corse. Il suo quadrante in argento mostra dettagli gialli e arancioni, contatori del cronografo a forma di supercerchio, il logo Deus e il suo motto «In benzin veritas» in bianco che fa da contrappunto al nero della scala tachimetrica. Il retro della cassa in acciaio inossidabile da 41 millimetri mostra un motociclista d’altri tempi in volo, iconica opera d’arte Deus disegnata da Carby Tuckwell, direttore creativo dell’omonima casa. È azionato dal Calibro Breitling 23, un cronometro certificato COSC con riserva di carica di circa 48 ore.

Ma forse il dettaglio più peculiare è la lancetta del cronografo a forma di saetta. E come la luce, bisogna essere veloci: sono disponibili solo 1500 esemplari. Nelle prime quattro settimane, Top Time Deus sarà online in esclusiva prima di essere distribuito nella rete retailglobale di Breitling.